Arzachena Rally Costa Smeralda Sardegna 2017, arrivano i campioni del Campionato Italiano.

La conferenza stampa del Rally 2017

Arzachena, 28 set. 2017-

Ci saranno proprio tutti i grandi del  Campionato Italiano Rally  Terra, in gara per il Rally in Costa Smeralda Sardegna e del Campionato CCR 2017 impegnati nella 4° Baja Costa Smeralda e tuttii piloti sardi che in questi anni hanno fatto la storia del rallismo su sterrato  in Sardegna . Con loro i  quattro migliori Drifter  impegnati nel 4Mori Drift Show e le scuole del territorio incuriosite dal Drink or Drive. L’organizzazione della Great Event di Carmelo Mereu ha messo in piedi l’ennesimo prodotto di qualità, con la direzione gara di Mauro Zambelli e il supporto di tante professionalità che nel corso degli ultimi 20 anni hanno saputo creare uno staff unico.    LA presentazione durante la conferenza stampa ha permesso a tutte le parti coinvolte di raccontare nel dettaglio sia la gara , sia gli eventi collaterali che il prezioso progetto di Marketing territoriale.

 I protagonisti del Campionato Italiano rally terra 2017

I protagonisti del Campionato ci saranno tutti : dal leader della classifica conduttori Andrea Dalmazzini in coppia con Giacomo Ciucci su Ford Fiesta 1600 della scuderia XRace Sport, all ‘equipaggio formato da Giacomo Costenaro e Kustin Bardini su Peugeot 2018 della scuderia Rally Team srl. Sono i due  equipaggi in gara per la vittoria del Campionato distanziati da pochi punti , saranno agguerriti e determinati sugli sterrati che hanno fatto la storia dei rally in Sardegna e non solo. ” Per noi è una gara decisiva del campionato italiano terra” dice Costenaro, ” , ci impegneremo al massimo per ottenere il miglior risultato possibile. La gara è nuova un po’ per tutti e venire a correre in Sardegna è sempre un piacere.”

Presente anche Daniele Ceccoli,  che accompagnato da Piercarlo Capolongo su Ford Fiesta R5 della scuderia Giesse Promotion , con 12 punti di differenza non ha davvero voglia di rendere facile la vittoria a nessuno. Presente anche Nicolò Marchioro che con Marco Marchetti su Peugeot 208 T16  promette scintille.  Il parco partenti vede anche Luca Hoebling navigato da Mauro Grassi su  Skoda Fabia 1600  della Car Racing  desideroso di raccogliere punti importanti in questa penultima gara del Campionato Italiano.  Per Giovanni Manfrinato è un percorso che sancisce il suo amore con l’isola, a bordo della sua Ford Fiesta accompagnato da GianCarla Guzzi, non perderà occasione per conquistare punti utili nell’assoluta conduttori . Lo squadrone dei Campioni del Terra vede anche Daniele Pellegrineschi e di Alessandro Tondini su  Citroen DS3 della Project Team e l’equipaggio Ioratti -Molon su  Opel Astra GSI 16 V della scuderia Hawk Racing Club . Presenti anche  gli equipaggi impegnati nella raccolta punti per la classifica gruppo N 4 ruote motrici : William Toninelli con Cinzia Tomasi su Subaru Impreza Diesel  , Manuel Lugano e Luca Beltrame su Ford Fiesta , Aliosa Novak con Car Matej su Mitsubishi Lancer Evo IX e Agostino Iccolti con Giuseppe Ferrarelli Peugeot 207 S 2000.

Venerdì alle ore 14,30 shakedown e alle ore 17.45 partenza da Piazza Risorgimento nel cuore di Arzachena (OT) e poi le prove speciali : La prugnola da ripetere tre volte (  alle ore 18.04; 20.18; 22.03,  e la Golfo di Arzachena da ripetere  due volte ( alle ore 18.50;21.04 )

 Classifica Campionato Italiano Rally Terra dopo la quarta gara: 1) Dalmazzini 45,75; 2)Costenaro 42,75 ; 3) Ceccoli 33; 4) Marchioro 26,25; 5) Hoelbling 25,5; 6) Bruschetta 16,5; 7) Ricci 15 ; 8) Manfrinato 13,5; 9) Donetto 10,5; 9) “Dedo” 10,5.

Calendario CIRT 2017: Liburna Terra 8 aprile; Rally Adriatico 14 maggio; Rally San Marino 16 luglio; Nido dell’Aquila 10 settembre; Rally Costa Smeralda 1 ottobre; Rally Val D’Orcia 29 ottobre.

 Il 4 ° Baja Costa Smeralda

22 iscritti per il 4 ° Baja in Costa Smeralda, penultima gara del Campionato CCR 2017.

 Il 3° Baja Costa Smeralda   si concluse con la vittoria   di Elvis Borsoi-Paolo Manfredini (Toyota Toydell) ,al secondo posto Lorenzo Codecà-Bruno Fedullo (Suzuki Gran Vitara) al terzo posto Alfio Bordonaro- Marcello Bono (Suzuki Gran Vitara 1.9 ddis) e quarto Andrea Lolli- Francesco Facile.   Quest’anno tornano tutti i big: il  leader della classifica conduttori Elvis Borsoi che con 312punti comincia ad assaggiare il piacere della vittoria finale .  Elvis Borsoi navigato da Stefano Rossi gareggerà su Toyota Toyodell; determinato nella raccolta punti per la vittoria finale anche Nicolò Alagrotti con Roberto Marzocco su Yamaha YXZ. Quarto in campionato Andrea Alfano  impegnato con Carmen Marsiglia su una Suzuki Gran Vitara. Leader della classifica femminile Margherita Lopscon Giorgia La Rosa su Suzuki Gran Vitara. Attualmente primo fra gli Under 25 Amerigo Ventura su Quaddy Yamaha.   Presenti anche i due protagonisti della Classe TH4 Mauro Cantarello con Cristian Darchi su Isuzu D- Max e Francesco Ceschin con Simone Feraboli su Nissan Navarra. Su una Nissan Patrol gareggerà il leader della classifica Classe TH3  Augusto Grandi con Roberto Ibba e Simone Grossi con Daniele Manoni su Land Rover.Il parco partenti raccoglie tutti i protagonisti del Campionato, determinati nel voler vivere i percorsi in Costa Smeralda come solo i fedeli del Cross Country possono fare.

Partenza venerdì ore  14.00  da Piazza risorgimento ad Arzachena (OT)

Tre prove speciali : Fiume Liscia da ripetere tre volte

Classifica CI Cross Country Rally. Conduttori: 1. Borsoi 312 punti; 2. Codecà 195,5; 3. Algarotti 161; 4. Alfano 142; 5. Bordonaro 91,5. Gruppo T1: 1. Borsoi 262,5 punti; 2. Codecà 169; 3. Trentin 76,5. Gruppo T2: 1. Alfano 214 punti; 2. Bordonaro 197,5; 3. Lops 139,5. Gruppo T3: 1. Algarotti 229 punti; 2. Altoè 39. Gruppo TH: 1. Grandi 220,5 punti; 2. Grossi 215; 3. Ceschin 147,5. Gruppo TM: 1. Vagaggini 193 punti; 2. Scandola 169; 3. Ventura 149,5.

Venerdì  appuntamento con il 4Mori Drft Show a Cannigione dalle ore 15,00 fino alle 24,00. L’incasso del Taxi Drift, andrà a favore dell’Associazione Pollicino di Olbia. Saranno impegnato Matteo Zuffi, Jimmy Cow, Oscar Cappello e Giovanni Dalla Pozza

Allo stadio di Arzachena sarà possibile seguire il Drink or Drive  progetto che coinvolge le scuole in collaborazione con la Capitaneria di Porto e il Provveditorto agli Studi di Sassari.

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.