Golfo Aranci, La fase conclusiva del Corona Sunsets, manifestazione promossa da Corona, la birra messicana più amata al mondo

Golfo Aranci, 11 ago. 2017-

In programma dal 14 al 24 agosto, con il patrocinio del Comune di Golfo Aranci, un ricco programma di attività all’insegna del divertimento nella splendida cornice di Cala Sassari

Si svolgerà a Golfo Aranci dal 14 al 24 agosto la fase conclusiva del Corona Sunsets, manifestazione promossa da Corona, labirra messicana più amata al mondo, dopo un lungo tour che ha toccato le location più belle di tutta Italia per coinvolgere i consumatori e far vivere loro a pieno l’esperienza del tramonto. La fase sarda del Corona Sunsets è patrocinata dal Comune di Golfo Aranci e organizzata da Corona con la collaborazione del Comune stesso e con il supporto di CentoEventi.

 Golfo Aranci darà il benvenuto al Corona Sunsets alle ore 18.00 del 14 agosto, con un aperitivo con dj set e un fire show sulla spiaggia per festeggiare il Ferragosto in arrivo, mentre dal 15 al 23 agosto, la manifestazione proporrà ogni giorno una ricca serie di attività. Queste iniziative, che saranno gratuite e pensate per un pubblico adulto e con posti limitati (15/20 partecipanti), saranno suddivise in due sessioni nel corso della giornata: al mattino dalle 9.30 alle 12.30, e al pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00. Ogni giornata si concluderà con un aperitivo sulla spiaggia, con diverse sorprese e ospiti d’eccezione, per vivere in pienezza il magico momento del tramonto.

 I consumatori potranno richiedere informazioni e iscriversi alle iniziative in programma all’info point che sarà attivo dal 14 al 24 agosto, dalle ore 16 alle 21, presso il Fino Beach, oppure scrivendo all’indirizzo [email protected]. Allo stesso punto informativo saranno resi disponibili tutti i dettagli sull’evento conclusivo, il Corona Sunsets Festival, e sarà inoltre possibile acquistare in loco i biglietti del concerto, oltre che sui siti www.mailticket.it o www.i-ticket.it. Il Festival, che si svolgerà a Cala Sassari il 24 agosto, rinnoverà le emozioni della manifestazione flagship di Corona che negli scorsi anni ha portato in Italia, unica tappa europea, un evento itinerante di livello internazionale fatto di musica, performance e dj internazionali.

 Nelle giornate precedenti al Festival, dal 15 al 23 agosto, Corona offrirà agli ospiti della manifestazione una serie di esperienze imperdibili per divertirsi e prendersi cura di sé nell’incantevole cornice di Cala Sassari. I consumatori potranno infatti farsi coccolare con dei massaggi alla testa in riva al mare, cullati dal rumore delle onde e riscaldati dai raggi del sole. In alternativa, i visitatori potranno rigenerarsi attraverso una serie di lezioni di yoga sulla spiaggia, nelle sue diverse tecniche – dallo Hata yoga all’Okada yoga, dall’Astanga yoga allo Yin yoga – con la guida esperta di Jessica Gandini, ballerina, insegnante di ballo e coreografa di fama internazionale.

Tra le altre discipline in programma per il Corona Sunsets, anche lo stand up paddle, una variante del surf che prevede l’utilizzo di una pagaia come mezzo di spinta. Non mancheranno infine le lezioni di pilates, sia nella sua variante classica, che nella versione stand up paddle – ovvero pilates nell’acqua, utilizzando la tavola come base d’appoggio – grazie alle quali i consumatori potranno rafforzare il proprio corpo, correggere la postura e migliorare la fluidità dei movimenti. Gli appassionati del mondo latino potranno invece lasciarsi travolgere dal ritmo della salsa frequentando le lezioni tenute dagli insegnanti provenienti dalle più qualificate scuole di ballo della Sardegna.

Corona ha pensato anche ai suoi ospiti più creativi, organizzando dei workshop di surfborad painting – decorazione della tavola da surf – in collaborazione con l’artista e illustratore cagliaritano Francesco Fr3nk Liori, che per l’occasione esporrà e metterà in vendita alcune delle sue opere. Per chi invece predilige l’arte della fotografia sono in programma dei workshop di fotografia social tenuti dal fotografo e giornalista milanese Amedeo Francesco Novelli, che sarà anche il fotografo ufficiale del Corona Sunsets Festival. Durante gli incontri con Novelli, i consumatori potranno imparare tutti i trucchi del mestiere per scattare delle foto perfette con i loro smartphone, concentrandosi soprattutto sui temi della spiaggia e del tramonto. Tutti gli ospiti potranno inoltre scattare e condividere le foto del Corona Sunsets sui propri profili social con l’hashtag #coronasunsets grazie ad “Around the Sun”, uno speciale photo booth con una fotocamera a 360° e una struttura sferica allestita con delle bottiglie Corona all’interno.

 Anche in occasione del Sunsets, infine, Corona porterà avanti il proprio impegno iniziato con il progetto “Corona per Parley” per sensibilizzare i consumatori al rispetto e alla protezione dei mari e degli oceani. Sarà infatti organizzata un visita alla riserva naturale dell’area di Cala Sassari con la partecipazione della biologa Mariasole Bianco, esperta di fama internazionale nella conservazione dell’ambiente marino, in occasione della quale gli ospiti potranno vedere i delfini.

Tutte le informazioni sul Corona Sunsets sono disponibili al sito: http://www.corona-extra.it/sunsets/.

I biglietti per il Corona Sunsets Festival, in programma il 24 agosto 2017 dalle ore 18.00, saranno in vendita dal 14 al 24 agosto presso il Fino Beach, oppure sui siti www.mailticket.it o www.i-ticket.it.

A proposito di Corona

Nata e cresciuta sulla spiaggia, Corona è la birra più bevuta in Messico e il sesto brand al mondo*.

Corona Extra nasce nel 1925 nel birrificio Modelo di Città del Messico, e oggi è la birra messicana più amata a livello internazionale, esportata in più di 130 Paesi. Il colore dorato, il gusto leggero e rinfrescante e le iconiche bottiglie dipinte a mano fanno di Corona il complemento perfetto per i semplici piaceri della vita.

*Fonte: 2015 BrandZ™ Global 100 Most Valuable Brands

Instagram: www.instagram.com/corona

YouTube: www.youtube.com/user/coronaextra

Facebook: https://www.facebook.com/coronaextraitalia

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*