Tempio Pausania, Chiuso per ragioni di sicurezza l’accesso alla pineta di San Lorenzo. La nota di Forestas e del sindaco.

Tempio Pausania, 30 mag. 2018-

foto di Adriana Alias

Una sorpresa attendeva i numerosi utenti della pineta di San Lorenzo, il polmone di verde che è la storica riserva della città per quanto riguarda quiete e aria buona, e da tempo anche di acqua. Per ragioni di sicurezza, è stato vietato l’accesso al bosco a causa di diversi alberi pericolanti e in attesa di decidere per il loro abbattimento.

foto di Adriana Alias

Forestas, l’ente a cui spetta la cura e il mantenimento dell’area, ha anche specificato meglio nella nota che vedete qui sotto pubblicata, le ragioni di tale decisione così come anche il sindaco Biancareddu, da noi raggiunto telefonicamente, ha voluto precisare che si tratta di una questione di giorni, sufficienti ad effettuare un sopralluogo coi tecnici di Forestas e per riaprire l’accesso al pubblico.

Forestas scrive:

Il sindaco ha voluto anche precisare che saranno alcuni giorni e poi tornerà tutto nella norma.

“Saranno sufficienti 3/4 giorni -ha detto Biancareddu – prima che ci sia l’intervento dell’Ente preposto alla tutela dell’area boschiva. Ci siamo anche sentiti con Cagliari e con la direzione tecnica dell’Ente che a breve effettuerà un sopralluogo mirato a comprendere meglio se queste piante verranno abbattute. Il terreno, a causa delle forti piogge, è tutt’ora molto morbido e fangoso e non possiamo rischiare che qualche pianta cada addosso a qualcuno. Come precisa anche la nota di Forestas,  qualche giorno fa è caduto un albero nei pressi del bocciodromo. A questo, come scrive anche Forestas, si aggiunge lo stato di molti alberi sradicati che presentano marciume radicale e quindi destinati a morire lo stesso. Per le ragioni spiegate dall’Ente, abbiamo chiuso il Parco ai suoi fruitori ma, come detto, si tratta solo di alcuni giorni”.

foto di Adriana Alias
foto di Adriana Alias

Questa chiusura ha anche bloccato i lavori quasi ultimati di collocazione di giochi, attrezzi ginnici del percorso salute che si stanno posizionando in alcune zone del bosco e che, solo qualche giorno fa, hanno visto i bambini delle elementari impegnati in alcuni esercizi. Dispiacere anche per i   turisti presenti in città che amano percorrere le stradine bianche che collegano la Fonte Nuova a Rinaggju passando proprio per la pineta di San Lorenzo. Per quanto concerne la fontanella, che è ormai un riferimento per tutta la città, è stato sbarrato l’accesso anche ad essa ma l’acqua la si può prendere in quanto in quella zona non ci sono pericoli di crolli di piante.

Un ringraziamento particolare all’amica Adriana Alias per le foto inviatemi.

Antonio Masoni

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.