Tempio Pausania, “La Musica mi ripara”, stasera 7 luglio il concerto di Daniele Ricciu in Piazza San Pietro, ore 21.30

Tempio Pausania, 7 lug. 2018-

Danyart Quartet – Concerto di presentazione del disco “La Musica mi ripara”

1.La Musica mi ripara
2.Tores
3.Mondi Paralleli
4.La Storia non cambia
5.Assenza e Ricordo
6.Nevroticità Allegra
7.Valentina
8.Ladri di Bellezza
9.Frammenti di cuore

in aggiunta, eventualmente, cover riprese dal repertorio di John Coltrane, come:
A love Supreme part I
Spiritual
Equinox
Impressions
Mister PC

Il quartetto è nato recentemente dopo l’uscita del disco, che risale al 13 marzo, interamente autoprodotto da Daniele Ricciu, che ha curato la composizione, registrazione e mixaggio di tutti i brani, oltre che la realizzazione di 13 illustrazioni eseguite a matita grafite, matita carboncino e penna bic.

Daniele “Danyart” Ricciu
Saxofonista per professione e disegnatore per diletto, ha mosso i primi passi nel mondo della musica a partire dagli 8 anni, con il clarinetto, presso la Banda Musicale di Tempio.
Passato al sax tenore in età adulta, ha subito cercato la sua voce personale e caratteristica attraverso il nuovo strumento, anche grazie all’ascolto serrato di vari saxofonisti jazz, su tutti John Coltrane. 
Ha poi preso parte ai seminari presso Nuoro Jazz nel 2002, alcune lezioni di perfezionamento nel 2003 presso la scuola Birdland a Sassari e partecipato a diversi concorsi nazionali per solisti jazz, tra i quali spicca il Premio Massimo Urbani nel 2007.
La svolta “sonora” arriva indicativamente nel 2009, quando anche nella sua vita avvengono cambiamenti e consolidamenti importanti, con il passaggio al suo tuttora attuale Sax Tenore Grassi, con il quale vive una sorta di simbiosi, di amore e “condanna”.
Dopo vari tentennamenti, indecisioni, ricerche della musica giusta, studi serrati sul fraseggio, l’armonia e l’espressione, e, soprattutto, “viaggi” spirituali e ragionamenti sulla società e la storia contemporanea, esce il suo primo disco, interamente autoprodotto, nel marzo del 2018, che finalmente lo vede capitanare una formazione a suo nome.

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.