Tempio Pausania, La Polizia Municipale ispeziona i reparti del Paolo Dettori. Biancareddu: ” Atto dovuto, venerdì incontreremo l’assessore dal Prefetto”

Andrea Biancareddu

Tempio Pausania, 5 dic. 2018-

E’ l’ennesima volta che il sindaco Biancareddu invia la Polizia Municipale nei reparti dell’ospedale per attingere notizie su alcuni episodi poco edificanti accaduti di recente. Sono troppe le coincidenze che vengono ascritte alla mancanza di personale anche quando questo aspetto non è del tutto corrispondente al vero. La polizia municipale, in veste quindi di Ufficiali Giudiziari,  si è recata stamani al Presidio Ospedaliero per confutare, registri alla mano, la situazione del personale presente e  di quello assente e verificare se quelle che sono state  segnalate dall’utenza come mancanze, fossero più o meno giustificate.

” Intanto – ci dichiara Biancareddu – stamattina il prefetto mi ha comunicato che l’incontro tra i sindaci e l’assessore alla sanità avverrà venerdì in Prefettura a Sassari, alle ore 10.00. Devo riferirle, inoltre,  dell’ennesima visita ispettiva della Polizia municipale al Paolo Dettori. Qualche rimostranza da parte del primario di Chirurgia, il Dott. Presenti (non presente a Tempio ma informato della visita), che ha avuto da ridire ma quando un ufficiale di polizia si presenta come ufficiale giudiziario, non può opporsi. Nel reparto di Ostetricia, che come certo è noto, era stato chiuso per mancanza di personale medico,   i medici ci sono quasi tutti ma non le infermiere nel frattempo, secondo ordini di servizio della direzione sanitaria, inviate ad altri reparti per supplire alle altre carenze interne. D’altronde, se il reparto non viene riaperto, non possono stare senza far nulla. Non ci sono le motivazioni per tenere chiuso il punto nascite e anche questo aspetto sarà venerdì mattina sul tavolo del Prefetto nell’incontro programmato tra sindaci dell’Unione dei Comuni e Assessore. Nella giornata di domani le darò il quadro completo dell’esito della visita dopo aver letto il verbale della polizia municipale”.

L’attesa sta dunque per terminare, si attende impazienti il confronto di venerdì in Prefettura dal quale, dobbiamo essere fiduciosi siamo sicuri uscirà fuori qualcosa di positivo per le sorti del nostro ospedale.

Antonio Masoni

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.