Tempio Pausania, Notizie dal Comune. Scadenza IMU-TASI 18 giugno.

fotogalluranews.org

Tempio Pausania, 8 giu. 2018-

Avviso ai contribuenti: scade il 18 giugno 2018 la prima rata dell’Imu e della Tasi

Si comunica che in data 18/06/2018 scade il termine per il pagamento della prima rata dell’IMU e della TASI. Le aliquote sono invariate rispetto al 2017.

L’acconto di giugno sarà uguale al 50% dell’imposta dovuta; è possibile anche il versamento dell’intero importo dovuto in un’unica soluzione entro il 18.6.2018.

Nel Portale del comune – area tematica tributi – sono disponibili le informazioni circa le aliquote applicate, le modalità di calcolo e la procedura di calcolo on line dell’IMU e della Tasi, con stampa del modello F 24.

***********************************************

Carte d’identità elettroniche difettose in tutta Italia, una circolare

del Ministero dell’Interno prevede la sostituzione gratuita

Il Ministero dell’Interno ha diramato la circolare n. 9/2018 in cui rende noto a tutti i comuni italiani che l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in seguito ad una verifica dei propri processori di produzione, ha rilevato un difetto nel chip di alcune carte d’identità elettroniche emesse nei mesi scorsi. In particolare sono difettose 299.400 CIE valide per l’espatrio e 46. 875 CIE non valide, rilasciate nel periodo tra ottobre 2017 e febbraio 2018, che contengono nel chip interno una data di emissione diversa da quella stampata sul fronte del documento. Il difetto è irrilevante per l’utilizzo della CIE quale documento d’identità fisica e digitale, ma può generare problemi qualora il documento, in sede di controllo elettronico, venga utilizzato per l’espatrio.

Il cittadino può rivolgersi allo sportello comunale dei Servizi Demografici per verificare lo stato della propria CIE e, nel caso, ottenere il rilascio gratuito di un nuovo documento che sostituisce il precedente riconsegnando all’ufficio competente la CIE difettosa.

Nei prossimi giorni i cittadini del Comune di Tempio eventualmente interessati riceveranno a casa una nota dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

Sul sito dedicato www.cartaidentita.interno.gov.it è stato attivato un apposito servizio denominato “Verifica CIE” dove verificare in tempo reale – inserendo codice fiscale e numero di serie della C.I.E. – se quella posseduta rientri tra quelle che presentano il difetto.

Al fine di ridurre al minimo il rischio di inconvenienti e disagi alle Frontiere, alle Autorità di Frontiera nazionali ed estere sono già stati comunicati i numeri delle CIE difettose evidenziando l’assoluta validità delle stesse quali documenti di identità e viaggio.

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.