Tempio Pausania, Sindaco risponde agli attacchi sul giornale. Conferenza stampa a muso duro del primo cittadino.

Tempio Pausania, 12 set. 2017-

Una conferenza stampa chiara e allo stesso tempo dura nei riguardi dei continui articoli apparsi sul giornale contro alcune azioni promosse dalla giunta Biancareddu quella svoltasi oggi nel salone di rappresentanza del palazzo comunale. Il sindaco Biancareddu, con al suo fianco alcuni assessori, il vice sindaco Anna Paola Aisoni e con a presenza del segretario comunale Aisoni e di due funzionarie del comune, le dottoresse Demuro e Sotgiu, ha tenuto a precisare quanto in questi ultimi giorni è uscito sulla stampa a riguardo di vicende che hanno avuto eco mutevoli a seconda del contesto e del come sono state interpretate.

Il tavolo della conferenza stampa.

” Non c’è dubbio – ha detto il sindaco a proposito delle licenze di autonoleggio – che alcune cose più di altre mi abbiano creato dolore perché tutte destituite di fondamento. Io e la mia giunta, abbiamo seguito solo la normativa di legge a tal proposito e leggere in ben 10 articoli notizie false  e  soprattutto senza sapere il perché, mi ha sconfortato. La ritengo diffamazione vera e propria con frasi e parole di cui il cronista doveva almeno sincerarsi prima di scrivere”.

Duro il sindaco in questa sua presa d’atto che nella sua giunta l’operato è stato sempre limpido ed ha seguito solo le leggi in vigore.

Una vera offensiva verso il sindaco e verso quel che sta facendo che non ha giustificazioni – secondo quanto si è palesato stamani dalle parole del sindaco – se non un “pour parler” che va a colpire anche chi, come lui, è avvezzo alla battaglia.

La ripresa integrale di questa interessante conferenza stampa, resta a tutti gli effetti la risposta dovuta alla cittadinanza, in attesa del prossimo consiglio comunale, imminente, dove sindaco e giunta risponderanno anche sulla nota vicenda dell’allontanamento dell’assessore Alessandra Amic, anche questa azione cavalcata dalla minoranza.

Non sono mancati riferimenti precisi anche a rappresentanti politici quali il segretario locale del PD Addis e Nicola Luciano, segretario del partito comunista locale che hanno avuto, anch’essi, largo spazio sulla Nuova Sardegna.

Antonio Masoni

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*