Tempio Pausania, Unione Sarda informa che l’escursionista è stato riportato a valle. Per lui rottura del femore.

foto galluranews

Tempio Pausania, 12 nov. 2017-

Tutto è bene quel che finisce bene, l’escursionista di Alghero è stato salvato quando erano già calate le ombre di questa domenica 12 novembre. La cronaca, sempre puntuale e aggiornata del quotidiano L’Unione Sarda, nella sua versione on line, recita:

fonte Unione Sarda On Line

Si trova nell’ospedale di Tempio l’escursionista algherese Domenico Meloni, vittima di un incidente in un canalone del Limbara.

Meloni, veterinario, ricercatore dell’Università di Sassari, è scivolato su una roccia, riportando diverse fratture, la più grave al femore.

 Le operazioni di recupero sono iniziate intorno alle 11 di stamane e si sono appena concluse.

L’intervento, condotto dal personale del 118 e dagli specialisti del Saf dei Vigili del Fuoco (Soccorso speleo alpino fluviale) si è rivelato particolarmente difficile e pericoloso.

Meloni si trovava, impossibilitato a muoversi, in una zona impervia. Anche l’equipaggio dell’elicottero Drago 1, a causa delle turbolenze, non ha potuto operare con il verricello nel canalone.

Una squadra composta dal personale del Saf, da una dottoressa e da una infermiera, supportata dai Vigili del Fuoco di Tempio, accompagnata da un appassionato di escursionismo, Orazio Usai, si è inerpicata sulla montagna, sino al punto dove si trovava Meloni. L’uomo è stato portato a valle, seguendo un percorso di almeno due chilometri, in una zona dove non esistono strade. L’operazione si è conclusa con successo e ora il paziente viene sottoposto a tutti gli accertamenti del caso.

Commenta

Commenti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*